2012 Compeed Golden Gala Roma features key matches on 31 May, release, notes by Larry Eder

| 0 Comments
Uceny_Morgan-Lausanne11.jpgA great meet will be held in Rome on May 31, and one of the clashes will be over the 1,500m, featuring Morgan Uceny, the number one 1,500m for women in 2011. photo by PhotoRun.net.



 
In Italian or English, the excitement of the Comped Golden Gala needs no translation. Last year was my first chance to see the Roma meeting. It was spectacular. Usain Bolt had them screaming and Andrew Howe had them shouting. 

This year, Usain Bolt versus Asafa Powell will draw many. Bolt is just running into shape, and Powell is looking okay. The race could be Pamela Jelimo versus Caster Semenya in the  800 meters. 

Hellen Obiri, Genzebe Dibaba, and Morgan Uceny in the 1,500m, should prove fascinating.

And then Paul Koech and Robert Maatelong in the steeplechase should be world record close, with good weather.

And to be able to enjoy such a meet in the eternal City of Rome, now I am jealous. (I am off to Eugene, and then New York).

See English version below
COMPEED GOLDEN GALA: MEZZOFONDO DA STAR CON CHERUIYOT, KEMBOI E SEMENYA
Non solo le frecce dello sprint, giovedì 31 maggio, al Compeed Golden Gala. Se il rettilineo sotto tribuna Monta Mario sarà il regno che il fenomeno Usain Bolt si contenderà con Asafa Powell, Christophe Lemaitre e Kim Collins, l'anello rosso dello Stadio Olimpico sarà l'arena dei big del mezzofondo della terza tappa della Samsung Diamond League. E', infatti, atteso a Roma un cast di atleti titolatissimi come la triplice iridata 2011 (cross-5000-10000) Vivian Cheruiyot sfidata nei 5000 dall'ex primatista mondiale Defar, il campione dei 3000 siepi Ezekiel Kemboi "braccato" da un terzetto di tembili avversari e l'olimpionica degli 800 Pamela Jelimo opposta a Jepkosgei e Semenya.  

5000 donne - Spettacolo annunciato dalla gara più lunga del programma del Compeed Golden Gala 2012: al via la keniana Vivian Cheruiyot (14'20"87, terza di sempre), oro a Daegu sull'asse 5000-10000 metri, l'etiope Meseret Defar (14'12"88, seconda di sempre e ex-primatista mondiale), che ha vinto le Olimpiadi a Atene (anche bronzo a Pechino) e il titolo mondiale a Osaka (oltre a quattro titoli mondiali indoor), l'altra etiope Gelete Burka (14'31"20), due ori mondiali nel cross e uno indoor sui 1500, e Sylvia Kibet (due argenti mondiali a Berlino e Daegu per il Kenya dominatore). I confronti diretti parlano chiaramente a favore della Defar, che guida 11 a 4 sulla Cheruiyot, 12 a 2 sulla Kibet e 8 a 0 sulla Burka. Vivian Cheruiyot si è imposta 18 volte su 20 sulla Kibet e una sola volta sulla Burka, che frequenta più spesso distanze minori, ma è in vantaggio 3 a 1 sulla Kibet.  

3000 siepi uomini - Attenzione al favoloso "poker" di kenyani di prima grandezza, composto da Koech, Kemboi, Mateelong e Kipruto, e al francese Mekhissi-Benhabbad. Ezekiel Kemboi (7'55"76 di primato personale) è il campione olimpico di Atene 2004 e ha sempre vinto una medaglia nelle ultime cinque edizioni dei campionati del Mondo, conquistando due ori a Berlino e Daegu. Paul Kipsiele Koech (7'56"37, ottenuto a Roma nel 2005), vanta all'aperto il bronzo olimpico di Atene e ben otto delle trentadue prestazioni complessive della storia sotto gli otto minuti. Brimin Kiprop Kipruto ha già vinto una Olimpiade (a Pechino) ed è stato vice-campione olimpico a Atene. Ai Campionati del Mondo vanta un titolo mondiale (a Osaka), un argento e un bronzo. Lo scorso anno ha quasi eguagliato il primato del mondo di Shaheen (7'53"63), fallendo l'impresa per un solo centesimo di secondo. Richard Mateelong è l'ultimo specialista in ordine di tempo ad essere sceso sotto la soglia degli 8 minuti, a Doha l'11 maggio (7'56"81). Il suo palmarès conta tre medaglie importanti: un bronzo olimpico a Pechino, un argento e un bronzo ai Campionati del Mondo. Per il francese Mahiedine Mekhissi-Benabbad (8'02'09", seconda prestazione europea di sempre), tre medaglie "pesanti": l'oro europeo di Barcellona, l'argento olimpico di Pechino, il bronzo iridato di Daegu. E' anche il detentore della miglior prestazione di sempre sui 2000 siepi con 5'10"68. Negli scontri diretti trionfa Kemboi, che si è imposto su Kipruto 25 volte su 35 confronti, e conduce inoltre 27 a 19 su Koech e 24 a 10 su Mateelong. Paul Kipsiele Koech è in vantaggio 24 a 15 su Kipruto e 26 a 7 su Mateelong, il quale perde da Kipruto (21 a 16). Mekhissi perde 3 a 1 da Koech e 7 a 0 da Kipruto, ma conduce le sfide su Kemboi (5 a 2) e su Mateelong (5 a 3).

800 metri uomini - L'atleta più atteso è il polacco Marcin Lewandowski, il campione d'Europa di Barcellona 2010: un personal best di 1'43"84, Lewandowski ha corso due delle sue quattro gare più veloci sul suolo italiano (a Rieti), dove però non ha mai vinto nel corso della carriera. Contro il polacco, ci sarà il forte britannico Andrew Osagie, vincitore della medagia di bronzo ai Campionati del Mondo indoor di Istanbul. Al debutto stagionale, nella prima tappa della Samsung Diamond League a Doha, ha subito migliorato il primato personale con 1'44"64. Scontri diretti: conduce Lewandowski quattro a zero.

800 donne - Una delle gare di più alto livello del programma del Compeed Golden Gala, grazie all'iscrizione di quattro formidabili atlete: Pamela Jelimo, la kenyana che a soli 18 anni e mezzo ha vinto il titolo olimpico a Pechino e stabilito cinque record mondiali juniores. Forte di un primato personale di 1'54"01 (la miglior prestazione da 29 anni), quest'anno è tornata in auge conquistando l'oro ai Campionati Mondiali indoor di Istanbul. L'altra kenyana di vertice protagonista allo Stadio Olimpico sarà Janeth Jepkosgei, un personal best di 1'56"04, tempo con cui vinse l'oro ai Campionati Mondiali di Osaka. Abituata ai podi importanti, è stata argento ai Giochi di Pechino, argento mondiale a Berlino e bronzo mondiale a Daegu. L'altra star africana sarà Caster Semenya, che a Berlino 2009 ha ripercorso le imprese della Jelimo nel 2008. Ancora junior, ha vinto il titolo mondiale in 1'55"45 (primato personale), confermandosi due anni dopo a Daegu con la medaglia d'argento. Per finire una russa, Mariya Savinova, campionessa del mondo e campionessa europea in carica, che vanta l'55"87 che le permise di affermarsi a Daegu nel 2011.

1500 donne - Allo Stadio Olimpico si confronteranno le stelle della "new generation" del mezzofondo: ai Mondiali indoor di Istanbul l'etiope Genzebe Dibaba ha vinto i 1500 metri e la kenyana Hellen Obiri i 3000 metri. Si sono incontrare quattro volte, è il bilancio è in parità, pur se nelle ultime due occasioni ha prevalso la Dibaba, forte del recente 3'57"77 ottenuto nella Samsung Diamond League di Shanghai battendo proprio la Obiri (quarta). Il "terzo incomodo" è Mariam Yusuf Jamal (3'56"18), stella del Bahrain con due ori mondiali conquistati a Osaka e Berlino, che nei confronti diretti è in pareggio con la Obiri ma perde 2 a 1 dalla Dibaba. Al via anche la leader mondiale 2011 Morgan Uceny (Stati Uniti), che nel bilancio dei confronti diretti, grazie ad un 2011 da protagonista, è in vantaggio su tutte. 

TV - Il Compeed Golden Gala verrà trasmesso in diretta su RAI 3 dalle 21:05 alle 22:35.

COMPEED GOLDEN GALA, ACCREDITI MEDIA APERTI FINO AL 28 MAGGIO 
C'è tempo fino a lunedì 28 maggio per completare la procedura di accredito Media (categorie: stampa scritta, fotografi, radio e tv locali) per il Compeed Golden Gala (Roma, Stadio Olimpico 31 maggio), terza tappa della Samsung Diamond League 2012. Per presentare richiesta di accredito, è necessario compilare, il formulario elettronico, raggiungibile nella sezione media del sito www.goldengala.it (o cliccando su questo tasto di accesso rapido: http://www.diamondleague-rome.com/Media/Accreditation-Login/ ). Ricordiamo che coloro che sono stati già accreditati alle precedenti due edizioni del Compeed Golden Gala, per presentare la propria richiesta dovranno utilizzare i dati di registrazione personale già utilizzati in passato (nel caso in cui fossero stati smarriti, è possibile utilizzare la procedura "password dimenticata", sulla stessa pagina di registrazione: username e password verranno nuovamente inviati alla casella di posta elettronica indicata). Si ricorda che possono essere accreditati al Compeed Golden Gala i soli operatori di settore, ovvero gli iscritti all'Ordine dei Giornalisti. Le emittenti televisive nazionali che fossero interessate ad acquisire i diritti di ripresa della manifestazione (incluso il news access) sono pregate di rivolgersi alla RAI, titolare in esclusiva per l'Italia - oltre che Host Broadcaster - dei diritti della manifestazione. 

Una volta ricevuta la conferma via e-mail, gli accrediti potranno essere ritirati presso il Centro Stampa del meeting, all'ATA Hotel Villa Pamphili (indirizzo: Via della Nocetta, 105), durante gli orari di apertura (vedi sotto). Il documento di accredito potrà essere ritirato presso l'apposito botteghino dello Stadio Olimpico solo nella giornata di giovedì 31 maggio, a partire dalle ore 15:00. Per ragioni di natura organizzativa, consigliamo espressamente il ritiro presso l'ATA Hotel Villa Pamphili.

Orari del Centro Stampa (ATA Hotel Villa Pamphili) 
Martedi 29 maggio      9:00-20:00
Mercoledi 30 maggio   9:00-21:00
Giovedi 31 maggio      9:00-14:00
Venerdi  1° giugno      9:00-13:00

IL 29 MAGGIO LA CONFERENZA STAMPA DI USAIN BOLT 
La conferenza stampa pre meeting di usain Bolt si svolgerà martedì 29 maggio (inizio ore 12) presso l'ATA Hotel Villa Pamphili (Via della Nocetta, 105 - 00164 Roma). Il giorno successivo, mercoledì 30 maggio (inizio ore 11), sempre all'ATA Hotel Villa Pamphili, è in programma l'incontro con alcuni degli altri atleti top che prenderanno parte al meeting.

BIGLIETTI - Prosegue la vendita dei biglietti per il Compeed Golden Gala, con quattro categorie di prezzo. Si va dai 5 Euro per Curve e Distinti (con eccezione dei Distinti Arrivi), fino ai 30 Euro della Tribuna Monte Mario lato arrivi. I biglietti possono essere acquistati sul sito internet di TicketOne, la ticket company del Compeed Golden Gala, all'indirizzo www.ticketone.it, nei punti vendita autorizzati, e presso la biglietteria del Parco del Foro Italico.

PAGINA FACEBOOK UFFICIALE: http://www.facebook.com/goldengala

------------English Version------------------------------------ 

CHERUIYOT, KEMBOI AND SEMENYA SET FOR COMPEED GOLDEN GALA
Rome: great champions will be sharing the stage at the Compeed Golden Gala on 31 May, the third stop of the 2012 Samsung Diamond League series

Women's 5000 metres - It will be a much-awaited show in the longest race in the programme of the 2012 Compeed Golden Gala. The line-up will line-up Kenyan Vivian Cheruiyot (PB 14'20"87, third fastest time in history), double gold medallist in the 5000 and in the 10000 metres in Daegu, Ethiopian Meseret Defar (14'12"88, second fastest runner in history and former world record holder), who won gold at the Olympic Games in Athens and the bronze medal in Bejing, the world title in Osaka and four world indoor titlesEthiopian Gelete Burka (14'31"20), twice world cross country champion and once world indoor gold medallist in the 1500 metres, and Sylvia Kibet (twice world silver medallist in Berlin and Daegu for dominant distance-running powerhouse Kenya). In the previous clashes Defar clearly prevails over the other rivals. The Ethiopian leads 11-4 over Cheruiyot, 12-2 over Kibet and 8-0 over over Burka. Vivian Cheruiyot prevailed 18 times over Kibet in 20 meets and only once over Burka who often runs over shorter distances, but leads 3-1 over Kibet.    
Men's 3000 metres steeplechase - Four Kenyan stand-out runners Paul Kipsiele Koech, Ezekiel Kemboi, Richard Matelong and Brimin Kipruto will be in the spotlight in Rome. Ezekiel Kemboi (PB 7'55"76) won the Olympic title in Athens 2004. He has always won a medal in the last five editions of the World Championships and two gold medals in Berlin and Daegu. Paul Kipsiele Koech (7'56"37 clocked in Rome 2005), won the Olympic bronze medal in Athens 2004 and ran eight of the 32 times in history under the 8 minutes barrier. Brimin Kiprop Kipruto won the Olympic title in Bejing and was Olympic silver medallist in Athens. He won the world title in Osaka, a silver and a bronze world medal. Last year he narrowly missed Shaheen's world record (7'53"63) by just one hundredth of a second. Richard Matelong is the latest specialist able to dip under the 8 minutes barrier in Doha on 11th May with 7'56"81. He boasts three major medals: the olympic bronze medal in Bejing, a silver and a bronze medal at the World Championships. They will take on Frenchman Mahiedine Mekhissi Banabbad (8'02"09", the second fastest time in history in Europe), who won three major medals: the European gold medal in Barcelona 2010, the Olympic silver medal in Bejing and the World bronze medal in Daegu. He also holds the world all-time best performance in the 2000 metres steeplechase with 5'10"68. In the previous clashes Kemboi won over Kipruto 25 times in 35 meets and also leads 27-19 over Koech and 24-10 over Matelong. Paul Kipsiele Koech leads 24-15 over Kipruto and 26-7 over Mateelong who lost 21 races to 16 against Kipruto. Mekhissi lost three races to 1 against Koech and 7-0 against Kipruto but won 5 races to 2 against Kemboi and prevailed in 5 races to 3 against Mateelong. 

Women's 800 metres - One of the races with the highest quality of the Compeed Golden Gala with four formidabile athletes in the line-up: Kenyan Pamela Jelimo, who won the Olympic title when she was just 18 years old and set five world junior records. She holds a PB of 1'54"01, the fastest time for 29 years. This year she returned to her best form winning the World indoor gold medal in Istanbul. The other Kenyan stand-out name will be Janeth Jepkosgei, who holds a 1'56"04 PB set when she won the World Championships in Osaka. She is used to winning medals in major events: Olympic silver in Bejing, World silver in Berlin and World bronze medal in Daegu. The other African star will be Caster Semenya, who followed in the footsteps of Jelimo by winning the World title in Berlin 2009. Still a junior, she won the world title in a PB of 1'55"45 backing up this medal two years later in Daegu with her silver medal. Last but not least Russian Mariya Savinova, reigning World and European champion, who set her 1'55"87 PB when she won the world title in Daegu 2011. In the previous clashes between these athletes Savinova surprisingly leads over the African runners.

Men's 800 metres - The most awaited athlete is Pole Marcin Lewandowski, European champion in Barcelona 2010  with a PB of 1'43"84. Lewandowski ran two of his four fastest times on Italian soil (in Rieti), where he has never won during his career. He will take on strong British middle-distance runner Andrew Osagie, who won the World indoor bronze medal in Istanbul. In his seasonal debut he improved his PB to 1'44"64 in the first leg of the Samsung Diamond League in Doha. Lewandowski won all four previous clashed over Osagie.

1500 metres women - The new generation of middle distance running will clash in the women's 1500 metres. At the World Indoor Championships in Istanbul Ethiopian Genzebe Dibaba won the 1500 metres and Kenyan Hellen Obiri clinched the women's 3000 metres. They met four times and they tied in their previous clashes, although Dibaba won the last two races with a recent 3'57"77 in the recent Samsung Diamond League meeting in Shanghai where she beat Obiri who finished fourth. The third big name is Mariam Yusuf Jamal (PB 3'56"18), the star from Bahrain who won two world medals in Osaka and Berlin. Jamal tied the previous clashes with Obiri, but lost 2-1 against Dibaba. 2011 World seasonal leader Morgan Uceny from the USA, who is in the lead over all other rivals thanks to an outstanding 2011 season.    

TICKETS: The ticket sales for the Compeed Golden Gala are continuing. There are four price categories. The prices range from 5 Euros for the "curve and distinti" sector (with the exception of the finish-line in the South-West sector) to 30 Euros of the finish-line sector of the Monte Mario Main Stand. Tickets can be bought on the Internet via the TicketOne website (www.ticketone.it), the ticket company of the Compeed Golden Gala, in the official outlets and at the ticket offices of the Foro Italico's Park.

A press conference with Usain Bolt on 29 May
Information to Media - A calendar of the pre-event official press conferences of the 2012 Compeed Golden Gala has been officially released. All press conferences will be held at the headquarter Hotel, the ATA Hotel Villa Pamphili, as follow:
Tuesday, 29 May, 12.00 - Usain Bolt 
Wednesday, 30 May, 11.00 - Top athletes (list to be communicated)
For any further information, please refer to Compeed Golden Gala Media Services, writing to [email protected]

Facebook: http://www.facebook.com/goldengala


---
Ufficio Stampa FIDAL
www.fidal.it
www.goldengala.it
 
 
_______________________________________________
Mediagoldengala mailing list
[email protected]
http://lists.fidal.it/listinfo/mediagoldengala

Leave a comment

Wake up to RunBlogRun's news in your inbox. Sign up for our newsletter and we'll keep you informed about the Sport you love.

Subscribe to RunBlogRun's Global News Feed

* indicates required